Seleziona una pagina

La rilevanza delle presunzioni tributarie in sede penale

Quando si affronta il tema dei reati tributari, ci si deve necessariamente scontrare con il regime delle presunzioni legali previste dalle norme tributarie, le quali hanno un valore meramente indiziario e non possono (non devono) costituire di per sé fonte di prova...

VOLUNTARY DISCLOSURE BIS

Da quando nel 2008 gli Stati Uniti hanno intimato alla Banca svizzera UBS di rilasciare i nominativi di 52.000 clienti americani che avrebbero frodato il fisco statunitense con l’utilizzo di conti off-shore, la lotta internazionale contro i paradisi fiscali ha subito...

Nessuna scriminante per chi “spia” le mail del collega di studio

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 52075/2014 così ha deciso condannando il professionista per violazione della corrispondenza poichè aveva rivelato a terzi (nella specie Consiglio dell'Ordine, Procura ed altri studi legali) il contenuto di alcune e-mail....

Procedimento per irragionevole durata del Processo

Come si svolge il riformato procedimento per il risarcimento danni per irragionevole durata del processo ex lege n. 89/2001? RISPOSTA IN SINTESI: L’art. 6 della « Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali » stabilisce...

La crisi da Sovraindebitamento

Oggi ho deciso di dare un taglio decisamente più pratico e diretto, sia nella forma che nella sostanza, a quanto mi accingo a dire circa la problematica espressa nel titolo. Tale decisione è figli a del fatto che gli strumenti previsti dalla normativa in vigore, e che...

VOLUNTARY DISCLOSURE BIS

Da quando nel 2008 gli Stati Uniti hanno intimato alla Banca svizzera UBS di rilasciare i nominativi di 52.000 clienti americani che avrebbero frodato il fisco statunitense con l’utilizzo di conti off-shore, la lotta internazionale contro i paradisi fiscali ha subito...

Sono un Avvocato

Vorrei condividere su questo blog, per una volta, un articolo pubblicato sul sito del collega G.Pappa anche come segno di solidarietà per il collega ucciso qualche giorno fa nei noti fatti accaduti nel Tribunale di Milano. "Sono un Avvocato. Sono quello da cui vieni...

Nessuna scriminante per chi “spia” le mail del collega di studio

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 52075/2014 così ha deciso condannando il professionista per violazione della corrispondenza poichè aveva rivelato a terzi (nella specie Consiglio dell'Ordine, Procura ed altri studi legali) il contenuto di alcune e-mail....

“CASO ENGLARO” SULLO STATO VEGETATIVO IRREVERSIBILE

IL CONSIGLIO DI STATO: LEGITTIMO LO STOP ALL’ALIMENTAZIONE ARTIFICIALE SE LO VOLEVA IL PAZIENTE Con la complessa e sicuramente controversa pronuncia in esame il Consiglio di Stato, nella sentenza 4460/2014 chiude la vicenda nota come il c.d. "caso Englaro",...